Dopo l'intervento

Importanza del rilassamento ed avvertenze

Il paziente deve imparare a controllare il proprio equilibrio posturale mantenendo rigorosamente e costantemente il braccio rilassato.

Il rilassamento deve essere controllato e costante anche mentre si indossa un tutore.

Il rilassamento è più facile da ottenere in posizione eretta abbandonando il braccio e assecondando la forza di gravità.

Da coricati deve essere accuratamente ricercata la posizione in cui si è in grado di abbandonare completamente l'arto.

 La spalla sollevata e contratta è sempre dolorosa!

Nei mesi successivi andranno evitate attività che possano minare la stabilità della protesi e determinarne la lussazione quali, per esempio, alzarsi appoggiandosi sul letto o in bagno e spingersi su braccioli o sedie a rotelle.


Esempio di protocollo riabilitativo dopo impianto di protesi di spalla

0 - 2 settimane post-op: uso di tutore; esercizi pendolari; completo rilassamento. Uso di mano e gomito sempre rilassando la spalla.

2 - 4 settimane post-op: recupero dell’articolarità passiva con fisioterapista evitando di forzare la rotazione interna per pericolo di lussazione della protesi.

4 settimane: abbandonare il tutore.

6 - 12 settimane post-op: graduale recupero dei movimenti attivi e inizio stabilizzazione scapolare isometrica submassimale.

> 3 mesi: perfezionamento del rinforzo e del recupero dell’escursione articolare.

© massimo brignolo              Privacy & Cookies